Come è stata ripristinata le rete wifi dell'albergo pizzeria a Terni


Roberto ci ha chiamato perché non riusciva più a navigare attraverso la rete wifi del suo hotel a Terni, non capendo perché sul suo cellulare comparisse il messaggio di errore "Il Wi-Fi non dispone di una Configurazione IP valida".

Di recente era stato attivato un nuovo contratto di connessione in fibra con un'ampiezza di banda fino a 100 MB in Download e Upload in modo da dare ai clienti dell'albergo un eccellente servizio di Internet WiFi . Infatti il wi-fi in albergo è un servizio molto richiesto dai clienti, che in questo caso sono per lo più, viaggiatori per lavoro e necessitano di collegarsi ad internet per inviare e-mail aziendali e comunicare con gli uffici.

Sebbene questa attività non necessiti di una grande ampiezza di banda è sempre necessario che la copertura senza fili raggiunga tutti i dispositivi connessi con un ottimo segnale per poter prevenire colli di bottigli e quindi il degradamento delle prestazioni su tutta la rete.Fino a qualche tempo fa, avere una connessione ad Internet di buona qualità era più che sufficiente. Oggi è indispensabile avere anche dispositivi WiFi di buona qualità  per evitare problemi quando ci sono numerosi dispositivi collegati e soprattutto è necessario che la progettazione della rete garantisca l'efficenza dei sistemi di trasferimento dati.

Problemi in cascata

In questo albergo a Terni i dispositivi di rete che estendono il segnale wifi ai piani non riuscivano ad accedere alla classe degli indirizzi IP del nuovo router.

Inoltre la rete era configurata con un sistema di dispositivi TP-link access point ed extender collegati come ripetitori wireless in cascata, una predisposizione di collegamento che avrebbe potuto compromettere le prestazioni della rete una volta risolto il problema degli indirizzi IP.

In più al momento di accedere al pannello di amministrazione degli accesspoint, a cui era stata installato Gargoyle una versione OpenSource del firmware OpenWrt le password di default erano state modificate e non c'era modo di poterle ripristinare con il classico bottone di reset.

Quindi per risolvere un semplice problema di configurazione degli indirizzi IP di rete è stato necessario eseguire diversi passaggi prima di poter raggiungere la soluzione definitiva.

Verso la soluzione definitiva

Per poter rirpristinare il servizio wifi dell'albergo era necessario per prima cosa accedere all'interfaccia di amministrazione degli access point ripristinando il firmware Tp-Link originale. Per cui è stato necessario avviare ciascun dispositivo in modalità di salvataggio e lavorare attraverso un collegamento SSH per caricare i file di sistema originali nella memoria dell'access point.

Una volta eseguita la procedura di ripristino i dispositivi wireless sono stati configurati ed installati secondo la progettazione esistente  che prevedeva l'estensione senza fili della rete: dai primi test di velocità si è subito riscontrato che questo sistema non riusciva a portare tutta la banda disponibile presentando dei colli di bottiglia.

Collegando gli extender direttamente via cavo è stato possibile risolvere in buona parte il problema: i dispositivi  installati sono pensati per un utenza domestica di pochi dispositivi, al contrario di un albergo-ristorante gli utenti sono molti e questo richiede che i sistemi di routing siano performanti per prevenire situazioni di congestionamento della rete.

Per cui abbiamo consigliato l'utilizzo del softare gestionale TP-Link Tether fino a quando il gestore non avrà modo di cambiare i dispositivi sarà necessario eseguire dei reboot periodici per eliminare i dati di routing e ripristinare l'efficenza della rete.

In conclusione

Sono sempre più le strutture alberghiere che scelgono di dotarsi di un servizio wi-fi gratuito, non a caso a tutti, almeno una volta, è capitato di accedere alla rete tramite il sistema fornito dall’hotel. Si tratta di un servizio molto richiesto dai clienti, semplice da utilizzare, veloce e gratuito, ma che presenta anche diverse criticità a cui è necessario pensare in fase di progettazione.

  • la copertura di rete
  • il numero di utenze
  • la quantità di banda necessaria
  • la sicurezza della connessione
  • il tracciamento delle utenze con sistemi di hotspot
  • il mantenimento dei dati secondo le normative del GDPR
  • un sistema semplice e veloce per l'individuazione dei guasti sulla rete.

Contattaci per informazioni

Masisoft è un'azienda, con sede ad Amelia (TR) in Umbria, che vanta un'esperienza professionale nella consulenza aziendale nel settore ICT

Ci occupiamo della progettazione su tutto il territorio italiano ed in particolare:

  • Umbria: Terni, Perugia,
  • Lazio: Roma, Viterbo, Rieti, 
  • Toscana: Siena, Arezzo, Grosseto
  • Marche: Ancona, Pesaro, Fabriano

Per maggiori informazioni contattaci negli orari di apertura allo +39 347 4037 610 o invia una mail a info@masisoft.it verrai ricontattato in breve tempo.

Fissa un appuntamento: potrai parlare con personale qualificato e richiedere il preventivo per la  realizzazione del tuo progetto effettuato dai nostri professionisti specializzati.

 

Tag


  #Connessioni Internet     #fibra     #Consulenza     #Reti LAN     #WiFi     #Assistenza  



Fissa un appuntamento

Invia una richiesta di consulenza per il tuo prossimo progetto.


Inviando il modulo accetti il trattamento dei dati ai fini della Privacy

Opinioni dei clienti


3474037610 info@masisoft.it