Breve guida per conoscere il metalinguaggio che ha contribuito all'evoluzione dei servizi informatici e nel World Wide Web.


Il linguaggio XML (eXtensibile Markup Language), tradotto linguaggio marcatore estensibile, è stato  ideato alla fine degli anni '90 per definire uno standard di formattazione dei dati e delle informazioni per il World Wide Web, poco dopo gli sviluppatori si resero conto che questo metalinguaggio aveva molti altri aspetti  utili per la gestione di dati in formato elettronico. In questo articolo conoscerai il funzionamento  del XML e le sue numerose applicazioni.

Definizione di XML

In informatica XML (sigla di eXtensible Markup Language) è un metalinguaggio per la definizione di linguaggi di markup, ovvero un linguaggio marcatore basato su un meccanismo sintattico che consente di definire e controllare il significato degli elementi contenuti in un documento o in un testo.

Costituisce il tentativo di produrre una versione semplificata di Standard Generalized Markup Language (SGML) che consente di definire nuovi linguaggi di markup.

Il nome indica che si tratta di un linguaggio marcatore (markup language) estensibile (eXtensible) in quanto permette di creare tag personalizzati.

(Fonte Wikipedia)

A cosa serve l'XML

L'XML è un linguaggio marcatore personalizzato e serve ad organizzare i dati in una struttura ordinata e facilmente comprensibile,  associando le informazioni a dei tag (etichette) che possono essere personalizzati.

Esempio:

Nel caso in cui volessimo trascrivere una rubrica cartacea in formato elettronico, potremmo creare una tabella, sul foglio di calcolo, come quella seguente, nominando le colonne con le nostre etichette personalizzate.

Tabella Contatti

Nome Cognome Anni
Telefono E-mail
Mario Rossi 20 +393339999*** m***r***@dominio.ext
Paolo Bianchi 54 +393338888*** p***b***@dominio.ext

La stessa identica cosa è possibile realizzarla in un documento XML.

Di seguito la trasformazione della tabella contatti in formato XML:

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<tabella_contatti>
    <utente anni="20">
        <nome>Mario</nome>
        <cognome>Rossi</cognome>
        <telefono>+39 333 99 99 ***</telefono>
<email>m***r***@dominio.ext</email>
</utente> <utente anni="54"> <nome>Max</nome> <cognome>Rossi</cognome> <telefono>+39 333 88 88 ***</telefono>
<email>p**b***@dominio.ext</email>
</utente> </tabella_contatti>

Adesso la nostra tabella è formattata in un formato di dati strutturato.

A cosa è utile l'XML

L'XML trova applicazione in molti campi del trattamento delle informazioni elettroniche: i documenti strutturati sono utilizzati per trasferire informazioni online attraverso uno standard che permette a software con differenti piattaforme di sviluppo e diversi linguaggi di programmazione di comunicare tra di loro.

Un esempio attuale è il recente utilizzo dei dati in formato XML per la fatturazione elettronica: documenti simili a quello dell'esempio, con molti più campi, sono utilizzati per trasferire le informazioni dei clienti, dei prodotti, il loro prezzo e tutto quanto sia necessario a mantenere in formato elettronico i documenti che fino ad ora erano archiviati in formato cartaceo.

Altri utilizzi sono proprio le liste di contatti che Google gestisce con il formato XML permettendo di sincronizzare la rubrica telefonica con i tuoi dispositivi smartphone, tablet e il tuo account Gmail.

PHP e DOM XML

Per gli utenti più smanettoni di seguito un piccolo snippet di codice per manipolare un struttura di dati XML

Con le librerie DOM/XML si può creare un elemento padre con dei tag figli e aggiungerlo alla radice della struttura xml con poche righe di codice php:

$file = "path_to_file.xml"; // apro il file 
$doc = domxml_open_file($file); // creo una nuova istanza DomDocument
$root = $doc->document_element(); // ottengo la radice della struttura
$element = $root->new_child("element", ""); // creo l'elemento padre
$element->new_child("primo_figlio", "content"); // creo un figlio,il suo contenuto e lo appendo
$element->new_child("secondo_figlio", "content"); // creo un figlio,il suo contenuto e lo appendo
$doc->dump_file("$file", false, true); // salvo il lavoro svolto sul file

Per approfondimenti e documentazione delle varie funzioni potete consultare il manuale delle funzioni php su php.net

I tuoi dati sono pronti per i servizi internet

Ora sai cosa significa XML, come può essere creata una semplice base di dati con questo metalinguaggio e quali sono gli utilizzi di questo formato di documento elettronico.

Mi chiamo Tommaso Pagliaricci e sono un consulente informatico e web marketing  per le PMI, Negozi e per i professionisti.

Se hai ancora bisogno di informazioni sono qui! Puoi scrivermi ad info@masisoft.it ed inviare le tue richieste per avere consulenza professionale e suggerimenti sugli strumenti che puoi utilizzare per le tue campagne pubblicitarie mirate.

 

Tag


  #software     #sviluppo     #informatica  



Prenota un appuntamento

Invia una richiesta di consulenza per il tuo prossimo progetto.


Ho letto e accettato il trattamento dei dati ai fini della Privacy

Opinioni dei clienti